martedì 8 gennaio 2008

lurulu (J.Vance)..


In questo libro prosegue e si conclude l'avventura dell'astronave spaziale Glicca (cominciata con Fuga dai mondi perduti). Vance ci trascina nuovamente da un mondo all'altro della dominazione Gaenica mostrandoci fugaci e divertenti visioni di differenti progetti e strutture sociali. Mirabile la città in cui tutte le case si assomigliano perchè l'architetto incaricato ha avuto un ictus dopo aver sviluppato solo un edificio di prova o il mondo popolato da anarchici tessitori di tappeti dediti al nomadismo sulla schiena di elefanti con sei zampe e due probosciti.
Al centro di questa fase finale della storia è Lurulu che non è ne un personaggio ne tanto meto un luogo. Lurulu (come dice il testo stesso) non è nemmeno il Destino o il Fato è semplicemente la ricerca del proprio karma o se si preferisce della propria natura.
Tale ricerca giunge alla fine nell'ultima pagina del libro quando il protagonista Myron Tany accetta per sè quello che sente di volere per sè.

Nessun commento: