lunedì 9 febbraio 2009

ex..


Diamo a cesare quel che è di cesare: questo film è divertente e carino, gli attori sono tutti molto bravi, la sceneggiatura è semplice al punto giusto e la regia lineare e pulita.
Detto questo, il titolo lasciava presagire qualcosa di più dinamico (non so, tipo 4 matrimoni ed un funerale) e carismatico di questo tranquillizzante elogio dell'amore famigliare.
Davvero troppo retorico e buonista per non rimanere un pelo infastiditi.

Nessun commento: