domenica 29 marzo 2009

l'anima buona del sezuan (B.Brecht)..


No davvero, in vita mia non ricordo mi sia mai capitato prima dell'altra sera di abbandonare uno spettacolo prima della fine. La cosa divertente è che l'anima buona del sezuan è uno spettacolo carino, ben recitato, ironico e neanche pesantissimo. Il fatto è che ero stanco e completamente disidratato per colpa di una pizza presa a cena. Oltre a ciò le sedie della corte non sono il massimo in fatto di comodità e spesso c'è un caldo eccessivo.
A ciò si aggiunge che dopo un'ora e fischia lo spettacolo che io pensavo stesse giungendo a termine è approdato a sorpresa solamente all'intervallo. Non era per me possibile resistere ancora per così tanto e quindi mi sono dovuto dare per vinto.
La storia invita a riflettere sull'impossibilità di essere buoni per davvero a questo mondo, io invece ho concluso che non era possibile restare ancora seduto in quel teatro.
Che altro aggiungere se non un invito ai teatranti a snellire un po' gli spettacoli.

Nessun commento: