martedì 25 agosto 2009

Dexter il devoto (J.Linsday)..


Durante il mio soggiorno in grecia mi sono improvvisamente ritrovato senza libri. Ho potuto rimediare direttamente nel resort dove erano in vendita un po' di libri in italiano seppure a prezzo maggiorato.
La scelta è caduta su un veloce giallo mondadori, soprattutto per effetto della copertina ritraente un macellaio con il coltellazzo. Siccome non sono un amante delle serie TV solo alla fine della storia mi sono accorto che questa collana di libri che ha per soggetto Dexter è anche una noto telefilm.
La storia racconta di un analista di laboratorio della polizia che di notte diventa vendicatore e si diverte ad uccidere e torturare omicidi, pedofili e criminali in genere non ancora messi a tacere da parte della polizia. Caratteristica principale del protagonista è l'essere del tutto privo di emozioni per cui qualunque cosa gli succeda intorno si limita a produrre pessime imitazioni dei comportamenti umani che ritiene adeguati.
La storia è pimpante e anche se la polizia ufficiale appare un po' troppo facilona ed incapace è molto divertente vedere un serial killer sulle tracce di un altro serial killer.

Nessun commento: