martedì 1 settembre 2009

le luci di Atlatide (M.Zimmer Bradley)..


Essendo io un fan dell'autrice sono rimasto piuttosto deluso da questo romanzo che, ambientato nell'arcipelago atlantideo pre-inondazione non riesce a fornire ne una storia avvincente ne una ambientazione credibile.
Tracce del personale e interessante stile della Zimmer Bradley sono presenti ma non riescono a sopperire ad un canovaccio un po' tirato per i capelli ed invero anche discretamente prevedibile.

Nota a margine: ho abbandonato intenzionalmente il libro al terminal delle partenze di Orio Al Serio dopo aver scritto una piccola dedica nella terza di copertina. Si tratta del mio primo esperimento di Book Crossing. L'esperienza è stata un po' strana ma mi è piaciuta e mi piacerebbe in futuro capire un po' di più il fenomeno. Chiaramente l'inesperienza ha fatto si che dimenticassi di indicare un modo per contattarmi o tracciare il libro.

Nessun commento: