mercoledì 28 ottobre 2009

Up (in 3D)


Non sempre i personaggi dei film devono essere giovani e belli e non sempre i film di animazione per ragazzi devono essere solo allegri e scanzonati. Questo è quello che devono avere pensato i creatori di UP (Disney Pixar) quando hanno approvato questo plot malinconico.
In pratica un vecchio rimasto vedovo decide di realizzare il sogno che aveva cullato per tutta una vita assieme alla moglie, trasferire la propria casa in sudamerica sul ciglio di una cascata sopra una foresta vergine.
Il guaio è che l'anzianno interpreta letteralmente l'idea e solleva la propria abitazione con palloncini gonfiati di elio. A fargli compagnia un giovane scout alla ricerca dell'ultima medaglia per completare la collezione, un cane parlante ed uno strano uccello.
La storia non è esattamente sensata e coerente ma in un film di animazione l'elemento fantasia ci sta a pennello, la realizzazione grafica è sempre all'altezza delle attese e l'unica cosa che un po' delude è la mancanza di dinamicità nella narrazione che sfrutta poco molti potenziali spunti umoristici.
Semplicemente esemplare (come al solito) il corto che precede il film che ha per protagonisti nuvole e cicogne.
Globalmente un film godibile e garbato ma non troppo divertente. Il 3D è piacevole ma non modifica più di tanto la godibilità globale.

1 commento:

Anonimo ha detto...

condivido tutto.
ambra