venerdì 20 novembre 2009

week end con delitto..


La scorsa settimana a Triora, ameno paese montano nell'entroterra di Arma di taggia e noto come patria delle streghe, ho partecipato ad un gioco di ruolo intitolato week end con delitto.
Il gioco è durato dal pomeriggio alle 15 fino a sera alle 0,30 circa, intervallandosi con aperitivo e cena.
All'inizio siamo stati divisi in squadre e una decina tra i partecipanti sono stati selezionati per interpretare i ruoli previsti nella storia. Ognuno degli interpreti ha ricevuto alcuni fogli che descrivevano il personaggio e le sue relazioni con gli altri personaggi.
Solo colui che giocava il ruolo dell'assassino sapeva sin dall'inizio chi era il colpevole, tutti gli altri erano all'oscuro.
Il gioco è consistito in una successione di scenette, ambientate sia all'interno dell'albergo che ci ospitava che in giro nel paese, interpretate dai personaggi. I giocatori non personaggi si sono occupati di rilevare gli indizi.
Alla fine del gioco a ciascuna squadra è stato chiesto di rispondere ad alcune domande e proporre la ricostruzione dei fatti.
Nessuna delle squadre ha azzeccato tutto ma alcuni sono andati molto vicini a svelare il mistero.

Pro:
- Chi ha interpretato i personaggi si è molto divertito, chi non l'ha fatto ha comunque potuto commentare le interpretazioni.
- La storia è stata abbastanza coinvolgente e l'atmosfera da novelli Poirot ha conquistato un po' tutti
Contro:
- Non tutti gli attori si sono distinti nelle loro interpretazioni, così alcuni personaggi minori hanno avuto maggiore risalto di altri confondendo un po' le idee.
- I personaggi erano poco consistenti con gli interpreti, li si sarebbe dovuti caratterizzare maggiormente magari vestendoli ad hoc.

Nessun commento: