lunedì 7 aprile 2008

la sottile ebrezza dell'essere scorbutici..


Chi mi conosce sa che sono tra le persone più accomodanti dell'universo. Ieri finalmente ho esercitato un po' di antipatia e maleducazione e devo dire che è stato molto soddisfacente.

L'episodio si è svolto in fiera a genova dove si sta svolgendo la Primavera. Vengo avvicinato da una ragazza giovane ed anche abbastanza caruccia che mi porge un volantino:
- "Posso lasciarti un volantino?"
Rispondo con uno sguardo vuoto ed un po' sprezzante, raccatto il volantino e giro la testa.
- "Posso spiegarti di che si tratta?" dice la tipa mentre mi cammina a fianco.
Mi giro visibilmente infastidito ma lei incalza:
- "Si tratta di un corso per imparare a memorizzare velocemente"
Provo a gelarla con un:
- "Ho una memoria più che soddisfacente, non ho davvero problemi a memorizzare, sai sono un ingegnere" (ingegnere ben calcato per marcare che le parlo dall'alto in basso).
Lei tenta la carta della disperazione:
- "Ti interessa vedere una dimostrazione di 5 minuti, hai 5 minuti di tempo?"
Ma io chiudo il punto con un soddisfatto:
- "Sai, non è che non ho tempo.. E' che non ne ho proprio voglia".

Ecco ora magari voi direte "sai che impresa", ecco invece per me è stato veramente una soddisfazione.

2 commenti:

Koba ha detto...

sei un miserabile maleducato, e cmq quello era un corso di autismo

Koba ha detto...

dimenticavo...onore al dr. House